C’è un nuovo post su http://www.appleflick.com/google-glass-presto-disponibile-color-picker-la-app-per-i-daltonici/

Google Glass: presto disponibile Color Picker, la app per i daltonici

Solo qualche giorno fa vi avevamo parlato dell’utilizzo dei futuristici occhialini a realtà aumentata Google Glass direttamente in sala operatoria, grazie al chirurgo Rafael Grossmann che ha trasmesso in diretta un intervento di endoscopia allo stomaco sul suo blog (se non l’hai ancora letto clicca qui). Oggi invece vi parliamo di una dei tanti programmi che si stanno realizzando per essere utilizzati esclusivamente con gli occhiali di Big G.

daltonico

(Daltonismo, a sinistra la vista normale, a destra un tipo di daltonismo. Photo credits: ilsensodellamisura.com  )

Era inevitabile che un oggetto come questo ispirasse la fantasia degli sviluppatori per gli usi più disparati, dallo sport ai social, dalle foto ai video. Una delle critiche sollevate sostiene che però i soggetti con difetti visivi non potrebbero utilizzare gli occhialini di Google. Ed ecco che invece arriva una smentita, direttamente da una app pensata e dedicata proprio a chi è affetto da daltonismo.

google-glass

L’argentino ventiduenne Jonathan Martin Brizio ha sviluppato un’applicazione proprio per i daltonici, ovvero coloro che hanno una visione distorta dei colori, in parte o completamente, impedendo al soggetto affetto di non riuscire a percepire i colori per come realmente sono, e che di solito riguarda il verde,il rosso e il blu. Si chiama Color Picker e permette al soggetto di visualizzare sul display un colore dominante mentre si sta puntando la videocamera dei Google Glass. Fornendo le informazioni di base di ciò che si sta guardando, il daltonico potrà capire l’esatto colore di qualsiasi oggetto stia puntando con i suoi occhialini a realtà aumentata.

Qui in basso, il video che mostra al app:

Grazie a Color Picker i daltonici potranno finalmente avere la certezza del colore dell’oggetto che stanno visualizzando e migliorare così la loro qualità della vita. Al momento la app è ancora in fase di lavorazione e non è ancora fissata la data di uscita, né il suo prezzo. Molto probabilmente sarà pronta in concomitanza del lancio ufficiale degli occhialini che, lo ricordiamo, dovrebbero entrare in commercio per i primi mesi del 2014, a meno che non siate uno dei fortunati americani che al prezzo di 1500 dollari stanno provando uno dei pochi prototipi in uso agli sviluppatori.

E’ un fatto indiscutibile che i Google Glass stiano diventando il dispositivo tecnologico più desiderato e discusso degli ultimi anni, dalle molteplici applicazioni e funzionalità ed è proprio grazie a loro che gli sviluppatori stanno dando fondo a tutta la loro fantasia e creatività. Il futuro è proprio dietro l’angolo…ed indossa un paio di Google Glass!

Se ti è piaciuto questo articolo, metti mi piace alla nostra pagina Facebook ;)